Utenti online

LIPU Padova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Liberazione Cava Bomba
Sono accorsi in molti domenica 15 maggio, per la FORSE ultima liberazione degli animali curati dai volontari della nostra sezione.
Il tempo passa infatto e non si vede una luce in fondo al lungo tunnel che ha portato la situazione del recupero in un vicolo cieco, senza contributi, senza una convenzione, senza concrete prospettive di vedere sbloccato il centro di recupero, per il quale erano a suo tempo stati stanziati dalla provincia i fondi nell'acquisto della Polveriera di Albignasego.
Nel frattempo gli animali ricoverati ogni anno sono aumentati ed è ormai impossibile accudirli senza un centro specializzato nel quale far confluire ad un tempo i cittadini che hanno ritrovato un animale bisognoso di cure, ed i volontari che sono intenzionati ad prestare la loro opera.
E' stata lanciata una petizione su internet per sostenere il nostro centro di recupero fauna selvatica, in molti hanno immediatamente aderito e siamo loro molto grati, se vuoi unirti a loro clicca sull'immagine qui a destra, aiutaci a continuare la nostra ttività a sostegno della natura
Bracconieri scatenati a Padova

Non si sono fatti attendere gli effetti della deregulation venatoria e già un Gheppio è stato ricoverato presso l'ambulatorio del Veterinario Zanin, colpito da numerosi pallini esplosi da un fucile da caccia.
Chissà se il bracconiere aveva il fucile con se per sparare alle gazze, o ai "corvi" o alle nutrie, certo un "nocivo", almeno nel suo concetto, lo ha centrato; ma il poveretto ha avuto la forza per allontanarsi ed è stato poi rinvenuto da un cittadino attento che lo ha poi consegnato alla Polizia Provinciale e da li è poi arrivato dal veterinario della LIPU.
Quanti non hanno avuto questa fortuna e sono stati, e saranno ammazzati senza che nessuno lo sappia? 
Quanti dei colpi che sentiremo rimbombare nelle nostre campagne saranno destinati a coloro che la imperante campagna di aggressione ha eletto a vittime sacrificali, e quanti invece saranno destinati a gheppi, anatre, lepri, gatti vaganti e quant'altro avesse la sventura di trovarsi davanti alle canne spianate di un fucile?
A Maggio non perdere il
CORSO di BIRDWATCHING
 
Quando e dove fare Birdwatching? Un'attività che una volta imparata non ci lascia in nessun momento della giornata, perchè le conoscenze acquisite ci permettono di leggere la natura attorno a noi, capire ed interpretare la realtà che ci circonda scoprendo un mondo che abbaimo sempre sotto gli occhi, ma non sempre riusciamo a comprendere.
Il corso è rivolto a tutti, attraverso un metodo semplice impareremo ad utilizzare gli strumenti a nostra disposizione (libri, binocoli e computer) , a concentrare la nostra attenzione sui particolari utili a discriminare tra una specie ed un altra, a riconscere i segni della presenza degli animali ed infine avremo una bella panoramica sui luoghi migliori del veneto per poter effettuare osservazioni soddisfacenti, quegli angolini di natura che sono (per ora) sfuggiti alla smania asfaltatrice della specie Homo sapiens.
Il corso è gratuito, ma almeno per partecipare alle uscite è richiesta l'iscrizione alla LIPU (qui poi vedere come iscriverti); si svolgerà presso la splendida sala consiliare in Via Guasti, 12/C, sopra il centro commerciale, prima serata il 5 maggio, qui a fianco puoi scaricare la locandina con il programma completo.
 
Domenica 17 aprile si vota il referndum sulle Trivelle: solo nella giornata di domenica avrai la possibilità di esprimere il tuo parere sul futuro dei nostri mari. 
Vota SI per impedire che le concessioni vengano prorogate senza fine e fai votare amici, parenti e conoscenti, come sai l'esito del referndum è legato al raggiungimento del quorum del 50% degli aventi diritto al voto. Per tutte le domande sul voto di domenica consulta la nostra pagina web: 

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu