Utenti online

LIPU Padova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dalla nostra pagina Facebook 
Situazione recupero fauna selvatica 1 agosto 2016
é passato già un mese da quando abbiamo sospeso la nostra attività di recupero fauna senza particolari novità, se non il fatto di poter proseguire il recupero dei pipistrelli, ovviamente a nostro carico. Alcuni articoli giornalistici (vedi Gazzettino di ieri) ci hanno fatto amaramente sorridere perché quello che viene messo in risalto, direttamente o indirettamente, della nostra vicenda è che la nostra sospensione deriverebbe dalla mancanza di un contributo economico. Questa è senza dubbio, per la nostra sezione, una preoccupazione di un certo peso, ma non certo la ragione principale della nostra scelta. Già perché il maggiore sostegno all'attività di recupero da noi portata avanti per oltre 20 anni, non è venuto tanto dalle donazioni dei soci (comunque importantissime seppur non così comuni) o dai contributi pubblici, è venuto dalla volontà di noi volontari che abbiamo creduto in quest'attività! Noi ci siamo sobbarcati prima di tutto l'impegno orario, i viaggi, le medicine, l'alimentazione, la sistemazione delle strutture d'accoglienza, la risposta ai cittadini e i picchi di oltre 500 animali degli ultimi anni (hai voglia poi a fare confronti con le piccole cose che i giornalisti di parte raccontano...da riderci su... o forse da piangerci). E quanto abbiamo fatto risparmiare l'ente pubblico con il nostro lavoro? Non poco, tutto sommato, e considerato appunto l'assenza di un vero centro di recupero preposto. Questa è la ragione principale per cui abbiamo detto basta, la precarietà diventata cronica, decennale, le criticità del nostro essere semplici volontari che non ce la fanno più a star dietro alle loro vite private, comuni vite private, e all'arrivo di numeri sempre più elevati di animali da soccorrere... da ospitare principalmente nelle proprie case! e si faccia pure avanti chi storce il naso e ritiene che avremmo dovuto continuare così, sapremmo cosa rispondergli, dati alla mano. Eppure sabato i nostri volontari sono andati a sistemare la voliera appena rotta dai cinghiali e a liberare una civetta, eppure continuiamo a seguire con amore gli animali che abbiamo ancora in cura nella speranza di poterli liberare, continueremo a curare pipistrelli, il nostro numero fisso risponde ancora alle innumerevoli richieste dei cittadini anche da altre città e così facciamo anche via mail. Siamo sospesi, non sconfitti, continuiamo a volere un centro di recupero vero, gestito da associazioni ambientaliste vere che tutelano gli animali a 360 gradi, non vogliamo che il recupero lo facciano gli amici dei politici e dei cacciatori, l'amore per gli animali è per noi un'altra cosa.
 
 
 

Il 30 giugno 2016 sospenderemo la nostra attività di recupero della fauna selvatica, un'attività che portiamo avanti dal...

Pubblicato da LIPU Padova su Martedì 28 giugno 2016
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu